previous icon Torna al blog
Apr 25, 2023
8 minuti letti

Perché è fondamentale interagire sui canali di comunicazione giusti

Quando comunicano con le aziende, i consumatori di oggi si aspettano semplicità e comodità. Ciò significa offrire interazioni e raggiungibilità senza intoppi quando i clienti ne hanno bisogno. Essere presenti sui canali di comunicazione giusti può fare davvero la differenza per l’esperienza del cliente.

La maggior parte delle aziende permettono ai propri clienti di contattarle. Alcune inseriscono un numero di telefono e un modulo di contatto tramite email nella pagina dell’assistenza, altre chattano con i clienti mediante canali di messaggistica conversazionale come la piattaforma WhatsApp Business o Facebook Messenger. Ciò significa che c’è la possibilità di interagire con l’azienda, quindi che l’esperienza del cliente è positiva, giusto? Allora perché ci si dovrebbe preoccupare di investire in altri canali?

Cos’è che rende positive le interazioni con i clienti? Riesci davvero a raggiungere il tuo pubblico di destinazione? La tua strategia di comunicazione è ottimizzata in base agli obiettivi dell’azienda? Discutiamone insieme.

Coinvolgimento ed esperienza del cliente

Oggi, più di due terzi delle aziende competono principalmente in termini di esperienza del cliente. Una buona esperienza del cliente si ottiene riducendo al minimo gli intoppi, ottimizzando al massimo velocità ed efficienza e combinando questi fattori con un “approccio umano”.

Questi principi sono validi anche per le interazioni con i clienti. È importante infatti che si sentano ascoltati, capiti e apprezzati. Le nuove tecnologie e i nuovi canali di comunicazione possono ottimizzare l’esperienza che offri durante le interazioni. In che modo? Rendendo l’azienda presente e accessibile sui canali che i clienti usano più spesso. In altre parole, venendo loro incontro ovunque si trovino, a partire dalle app di messaggistica che prediligono.

Quando viene chiesto loro con chi preferiscono fare acquisti, se c’è possibilità di scelta, il 68% dei consumatori è più propenso a optare per l’azienda che offre i canali di comunicazione più comodi (Forrester, 2020).

Detto questo, mettere a disposizione più canali di messaggistica non significa necessariamente offrire un’ottima esperienza del cliente. La domanda più importante che dovresti farti è: “Chi sto cercando di raggiungere?”

Come raggiungere il pubblico di destinazione

Copiare un indirizzo email o un numero di telefono sulla tua pagina di contatto non basta. E anche se sei presente su WhatsApp, uno dei canali più popolari del momento, potresti comunque non riuscire a raggiungere il pubblico giusto. A diversi canali corrispondono diversi vantaggi e limiti. Quindi, premesso che tu sia in grado di raggiungere il pubblico di destinazione, sei anche capace di comunicare nel modo giusto?

Trovare una strategia adatta che funzioni per la tua azienda dipende molto dal pubblico di destinazione e dalla situazione specifica. Perciò dovresti porti queste tre domande:

  1. Chi voglio raggiungere o con chi voglio interagire?

  2. Qual è l’obiettivo di queste interazioni?

  3. Sto utilizzando i canali giusti?

Se riesci a rispondere alle prime due domande, possiamo aiutarti a trovare la soluzione anche per la terza, grazie al nostro strumento interattivo di consulenza per i canali di comunicazione.

Channel Advisor Banner

Vediamo insieme alcuni casi d’uso.

WhatsApp Business e Facebook Messenger per i millennial nel Regno Unito

Emma ha un’azienda con sede nel Regno Unito, specializzata in prodotti per neonati. Sta cercando di vendere a livello locale e vorrebbe sia dedicarsi al marketing dei prodotti sia contattare i clienti per fornire loro assistenza. Tra i servizi che le piacerebbe offrire ci sono la conferma e il monitoraggio degli ordini. A questo scopo, può creare link di monitoraggio all’interno delle conferme d’ordine; ha solo bisogno di fare in modo che i clienti ricevano i suoi messaggi. Quali canali di comunicazione sarebbero un vantaggio reale per l’azienda?

Analizzando i canali di comunicazione più popolari nel suo Paese di destinazione, il Regno Unito, possiamo vedere che sia WhatsApp Business sia Facebook Messenger regnano sovrani tra le app di messaggistica conversazionale, seguiti a ruota da messaggi di Instagram Direct, e Telegram.

I canali più popolari nel Regno Unito

Most Popular Channels in the UK

Considerando che Emma lavora nel settore dei prodotti per neonati, il suo pubblico di destinazione è composto da persone che stanno mettendo su famiglia in questo momento: i millennial. Se guardiamo le app di messaggistica conversazionale più popolari per questa generazione, vediamo WhatsApp Business in cima alla classifica, con Facebook Messenger al secondo posto, seguito dai messaggi di Instagram.

I migliori canali di messaggistica per i millennial (generazione Y)

Gen Y channel advisor

Tuttavia, prima di scegliere un canale, è importante che Emma riesca anche a trasmettere il tipo di comunicazione giusto. Come abbiamo detto sopra, Emma vuole sia commercializzare i prodotti sia fornire assistenza, inviando conferme d’ordine e informazioni di monitoraggio.

Facebook Messenger, grazie all’ampia copertura all’interno del pubblico di destinazione di Emma, è un’ottima soluzione per il marketing dei prodotti, in più le permette di chattare con i clienti e offrire supporto. Per quanto riguarda conferme d’ordine e link di monitoraggio, è meglio invece utilizzare le notifiche di WhatsApp. Possiamo quindi concludere che Facebook Messenger e WhatsApp sono strumenti INDISPENSABILI per la strategia di comunicazione dell’azienda di Emma.

Messaggi di Instagram per la generazione Z negli Stati Uniti

John ha un’azienda online che vende gadget e prodotti per giovani alle nuove generazioni negli Stati Uniti. Dato che John fa parte dei millennial, ha già integrato Facebook Messenger nella sua strategia di assistenza. Si tratta del canale che usa più spesso e quindi pensa che sia anche quello più adatto per comunicare con i clienti. Tuttavia, non riesce a raggiungere le persone giuste: la generazione Z.

Diamo un’occhiata ai canali conversazionali più popolari negli Stati Uniti e scopriamo in che modo John può ottimizzare la sua strategia. In base alle statistiche riportate di seguito, sicuramente Facebook Messenger sembra essere una risorsa preziosa, in qualità di canale più popolare negli Stati Uniti. Inoltre, Facebook Messenger è ottimizzato per casi d’uso di assistenza. Come mai, allora, John ha difficoltà a raggiungere il suo pubblico?

I canali più popolari negli Stati Uniti

USA channel advisor

Vediamo i canali conversazionali più popolari per la generazione Z. Anche se Facebook Messenger viene citato tra i primi 5, è molto meno popolare rispetto, ad esempio, ai messaggi di Instagram.

I migliori canali di messaggistica per la generazione Z

Gen Z channel advisorConsiderando che il canale più popolare per la generazione Z sono i messaggi di Instagram, insieme al fatto che si classificano al secondo posto tra le app di messaggistica negli Stati Uniti, possiamo dire che si tratta senz’altro di una risorsa molto importante per l’azienda di John.

WhatsApp Business per i boomer in Turchia

Deniz ha da poco terminato gli studi in informatica ad Ankara è ha appena fondato la sua attività di consulenza per aiutare la generazione dei boomer locali (50enni e oltre) con i problemi legati all’uso del computer. Vuole promuovere la sua azienda online e connettersi con i clienti sui canali con cui hanno più familiarità.

I canali di messaggistica più popolari in Turchia sono quelli riportati di seguito. Ma sono gli stessi con cui il suo pubblico di destinazione si sente a suo agio?

I canali più popolari in Turchia

channel advisor Turkey

Secondo le statistiche indicate qui sotto, i boomer utilizzano principalmente WhatsApp, seguito sul podio da Facebook Messenger e messaggi di Instagram.

I migliori canali di messaggistica per i boomer

boomers channel advisor

In base a ciò che sappiamo sul pubblico di destinazione di Deniz, unito al fatto che vorrebbe focalizzarsi sia sul marketing sia sulle connessioni con lo stesso, possiamo concludere quanto segue: la sua azienda trarrebbe vantaggio dal coinvolgimento dei clienti tramite WhatsApp Business, ma anche dalla promozione dei servizi mediante le inserzioni su Instagram.

Scegliere i canali di messaggistica adatti alla tua azienda

Capire il tuo pubblico di destinazione e identificare i canali di comunicazione che preferisce ti aiuterà a ottimizzare l’esperienza che offri. Interagisci con i tuoi clienti dove e quando ne traggono maggior valore, sui canali giusti per trasmettere il tuo messaggio. In questo modo, riuscirai a differenziare l’offerta dell’azienda e farla crescere.

Noi di CM.com aiutiamo spesso i nostri clienti a definire i canali di comunicazione ideali per l’azienda e possiamo fare lo stesso per te. Dai un’occhiata al nostro strumento di consulenza per i canali di comunicazione e scopri cosa funziona meglio per il tuo pubblico di destinazione e i tuoi obiettivi aziendali oppure contattaci per ricevere consigli su misura.

Channel Advisor Banner

I dati del nostro strumento di consulenza per i canali di comunicazione si basano su statistiche di Statista e We Are Social.

Was this article interesting?
Share it!
CM.com
connects tens of thousands of companies with millions of consumers via their mobile phone each day. Behind the scenes, from our innovative platform, CM.com makes sure companies can use these millions of messages, phone calls and payments to become part of people’s lives.

Articoli Correlati

WhatsApp New Policy
Apr 17, 2024 • WhatsApp

Coinvolgimento dei clienti di qualità con la piattaforma aziendale WhatsApp

Tutti noi vogliamo diffondere il messaggio del nostro brand. Vogliamo coinvolgere i nostri clienti, aumentare la consapevolezza del brand e connetterci con il nostro pubblico di riferimento. WhatsApp Business Platform vi aiuta a salvaguardare il modo in cui comunicate con i (potenziali) clienti, assicurandovi di fornire loro un'esperienza significativa e pertinente per far crescere la vostra attività.

whatsapp-otp-security
Jul 05, 2023 • WhatsApp

One Time Password (OTP) di WhatsApp Business: Cosa sono e come utilizzarli.

È probabile che tu abbia ricevuto One Time Password (OTP) in passato, spesso tramite SMS o email. Ma sapevi che potrebbe esserci una piattaforma ancora migliore per inviare OTP? La piattaforma WhatsApp Business consente di inviare One Time Password sul canale di messaggistica preferito dei tuoi clienti, migliorando l'esperienza del cliente e rafforzando le relazioni con i clienti.

instagram-marketing-messages-feature1
Jun 07, 2023 • Commercio Conversazionale

Presentazione dei Messaggi di Marketing su Instagram

Oggi, sempre più interazioni con i clienti avvengono sui social media. E con buoni motivi. Messaggi personalizzati sulle app di messaggistica preferite dai tuoi clienti possono davvero beneficiare della consapevolezza del tuo brand. La nuova funzione di messaggi di marketing di Instagram offre un ottimo strumento di marketing per essere visibili dove si trovano i tuoi clienti e ri-ingaggiarli per aumentare i tassi di conversione.

be-ahead-of-the-game-with-3-takeaways-for-the-ecommerce-retail-industry
May 12, 2023 • CM.com

Stai sempre un passo avanti grazie a questi 3 punti chiave sull’e-commerce e la vendita al dettaglio

I settori dell’e-commerce e della vendita al dettaglio si basano sulla creazione di percorsi dei clienti senza intoppi ed esperienze del cliente eccellenti. In qualità di titolare di azienda di e-commerce e vendita al dettaglio, come fai a restare al passo? Per offrire ai tuoi clienti un’esperienza che non dimenticheranno facilmente, è necessario andare ben oltre quello che si aspettano da te. Non solo è il modo migliore per farti notare in un mercato sempre più competitivo, ma ti aiuta anche a mantenere più a lungo i clienti… e ad attirarne di nuovi!

logistics-transport-infographic-new
Apr 27, 2023 • Commercio Conversazionale

Fidelizzare il cliente attraverso un coinvolgimento efficace nella logistica: l'importanza di un rapporto duraturo con il cliente

Con milioni di pacchi consegnati in tutto il mondo ogni giorno, le comunicazioni sono diventate una parte integrante del mondo della logistica. Se c'è una cosa che i clienti desiderano, è avere informazioni utili sui loro pacchi. L'ordine è andato a buon fine? Quando arriverà? Come può essere restituito? Se non li coinvolgi sui canali giusti, quelli che vogliono usare, vedrai aumentare la insoddisfazione dei clienti in momenti critici. Quindi, come si previene tutto ciò? Diamo un'occhiata ai molti punti di contatto e interazioni nel processo di spedizione.

what is cpaas
Apr 06, 2023 • Messaggistica Istantanea

Cos'è Google Business Messages, il canale conversazionale mobile di Google?

Google Business Messages è stato lanciato nel 2017 e negli ultimi anni ha guadagnato sempre più popolarità. Nel 2021 è stata anche introdotta la versione desktop. Rappresenta un'ottima soluzione per aziende e clienti, dato che permette di interagire direttamente dal Profilo dell'attività di Google. Di seguito illustriamo tutto quello che c'è da sapere su Google Business Messages, in modo da prepararti ad aggiungere questo strumento al tuo toolkit omnicanale.

blog-image-chatbots-improve-customer-service
Mar 24, 2023 • WhatsApp

Popolarità di WhatsApp nel 2022 e quali vantaggi può offrire alla tua azienda

Sapevi che WhatsApp può offrire un valore aggiunto a livello aziendale? Le aziende possono trarre diversi vantaggi da questo canale di messaggistica estremamente popolare, anche perché si prevede che nei prossimi anni il numero di utenti continuerà a crescere.

Migrate WhatsApp for Business account
Mar 21, 2023 • WhatsApp

Migrazione di WhatsApp Business su CM.com

Una delle domande a cui rispondiamo più spesso riguarda la migrazione di un account WhatsApp Business a un nuovo fornitore di soluzioni business (detto anche BSP, Business Solution Provider). Se hai collaborato con il nostro team e stai considerando la possibilità di passare a CM.com da un altro fornitore, qui puoi trovare le risposte a tutte le tue domande.

Is this region a better fit for you?
Go
close icon