Mobile Marketing Cloud

6 suggerimenti per gestire i dati dei clienti senza stress

Come si fa a tenere in ordine grandi quantità di informazioni senza perdere la testa? Se non adotti procedure consigliate per una corretta gestione dei dati, rischi di creare problemi alla tua azienda. In questo articolo, condividiamo 6 suggerimenti per gestire i dati dei clienti senza stress e assicurarti che rimangano accurati e utili nel tempo.

Customer Data Management serein

I. Cos’è la gestione dei dati dei clienti?

La gestione dei dati dei clienti è il processo di raccolta, gestione, analisi e archiviazione dei dati sui clienti. Puoi raccoglierli da diverse origini, tra cui moduli, dati di transazione, sondaggi per i clienti e strumenti di analisi del marketing. 

Questi dati ti aiutano a creare una visione globale e puoi usarli per sviluppare campagne di marketing incentrate sul cliente finalizzate ad aumentare le vendite, migliorare la fidelizzazione e rafforzare le relazioni.

Solo le organizzazioni che gestiscono queste informazioni in modo efficace riescono a sfruttarne a pieno le potenzialità e a utilizzarle a proprio vantaggio.

Capire chi sono i tuoi clienti, da dove vengono e cosa incoraggia le loro decisioni di acquisto è di fondamentale importanza per il tuo successo a lungo termine. Se implementi un valido sistema di gestione dei dati, potrai usarli in modo più appropriato per migliorare prodotti, servizi e processi.

II. 6 suggerimenti per gestire i dati dei clienti senza stress

Ecco le linee guida relative a 6 procedure consigliate per assicurarti che i tuoi dati siano accurati, organizzati e archiviati in modo appropriato.

1. Concentrati sui dati fondamentali

Assicurati di raccogliere solo i dati utili per gli obiettivi di marketing e di vendita dell’azienda. Il sovraccarico può risultare difficile e costoso da gestire; inoltre, raccogliere dati superflui mette i clienti a disagio e li rende diffidenti.

Ricorda, il fatto di poter raccogliere più punti dati non significa doverlo fare per forza. Ad esempio, hai davvero bisogno sia dell’indirizzo postale sia dell’email dei clienti? La saturazione dei dati può rallentare il processo decisionale, forzandoti a esaminare inutilmente informazioni non pertinenti.

Approfondisci le strategie di marketing e invia sondaggi alle parti interessate sui dati che raccogli. Fai domande come queste:

  • Quali reparti usano questi dati?
  • I dati contribuiscono a raggiungere obiettivi aziendali?
  • L’azienda riuscirebbe a raggiungerli anche senza?

Potresti scoprire che sarebbero utili altri dati o in diverse quantità. Valutare periodicamente le informazioni necessarie per l’azienda aiuta a concentrarsi su quelle fondamentali e sul modo in cui acquisirle.

2. Mantieni i dati “puliti”

Dopo aver eliminato tutti i dati non essenziali, assicurati che quelli che conservi siano “puliti”, cioè aggiornati e privi di errori.

Se non hai definito una strategia con determinati parametri, può verificarsi una mancanza di precisione nel punto di raccolta. Persino la confusione sul formato della data può causare errori. 

Il decadimento dei dati è piuttosto comune: accade nel tempo, man mano che modifichi email, numeri di telefono, indirizzi e altro ancora.

Non permettere che queste imprecisioni rovinino la tua strategia di marketing! Un programma di gestione dei dati efficace utilizza strumenti di convalida per fare le “pulizie” di routine e aggiornare i dati esistenti. Queste informazioni vengono poi spostate nelle piattaforme per il marketing, che gestiscono campagne accurate basate sui dati.

3. Evita i silos di dati

Un silo è un compendio di dati che viene mantenuto separato da altre informazioni all’interno di un’organizzazione. Questo può provocare sovrapposizioni e problemi relativi a dati “sporchi”, cioè non coerenti, imprecisi o incompleti.

I silos sono presenti nelle aziende dove c’è mancanza di coesione o comunicazione tra reparti e unità aziendali. Quando i dati vengono raccolti senza un piano globale (ovvero quando “la mano sinistra non sa ciò che fa la destra”), i silos sono praticamente inevitabili.

Una gestione efficace permette di eliminarli, organizzando i dati dei clienti all’interno di un’unica origine e rendendoli fruibili per l’azienda nel suo complesso. In questo modo, le parti interessate possono estrarre e adattare queste informazioni alle loro necessità, mantenendo intatta l’origine dati principale.

4. Dai importanza alla sicurezza dei dati

Oggi è estremamente importante utilizzare un sistema di sicurezza dei dati adeguato. Di solito, la prima cosa a cui si pensa sono i tentativi di hackeraggio, ma proteggere i dati significa farlo da qualsiasi accesso non autorizzato. 

Quando raccogli e archivi informazioni sui clienti, preoccuparti delle violazioni è di primaria importanza. Le questioni legate a spionaggio industriale, conformità aziendale e fiducia dei clienti sono essenziali ed è necessario prenderle sul serio. Nel 2020, a causa delle violazioni, le aziende statunitensi hanno sostenuto una spesa media di 8,64 milioni di $.

Se raccogli dati personali sui clienti, ti serve una strategia per garantirne la sicurezza. Inizia rispondendo a queste tre domande:

  • Stai eseguendo backup regolari?
  • Stai utilizzando un CRM?
  • Hai formato i dipendenti sulle misure di sicurezza essenziali?

Le violazioni della sicurezza minano la fiducia dei clienti e possono influire sui risultati che ottieni. Investendo nella sicurezza dei dati investi anche nel futuro dell’azienda.

5. Rispetta le normative

Le persone si preoccupano sempre di più della privacy dei loro dati: gli enti governativi, di conseguenza, scelgono di adottare normative come il California Consumer Privacy Act (CCPA) negli Stati Uniti o il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) nell’Unione Europea. 

Queste leggi hanno modificato il modo in cui vengono raccolte e archiviate le informazioni online, rendendo necessario il consenso da parte degli utenti interessati.

Un’azienda statunitense può essere soggetta al GDPR anche se non ha una sede in Europa e viceversa. Per proteggere un’azienda da sanzioni rigide, è possibile adottare una di queste opzioni:

  • Utilizzare la gestione del consenso nel sito web
  • Bloccare completamente l’accesso dei visitatori UE o USA al sito web

Anche se ci sono differenze tra le due normative, entrambe richiedono alle aziende che raccolgono dati sugli utenti di fornire loro l’accesso alle proprie informazioni. Gli utenti devono essere in grado di vedere quali dati sono stati raccolti e di richiederne l’eliminazione. Questo processo può risultare complicato se non è presente un archivio centralizzato.

La gestione dei dati dei clienti ne semplifica l’archiviazione e ne prova la conformità, aggregando i dati in un unico luogo per l’archiviazione o l’eliminazione.

6. Dai la priorità alla formazione dei team

Se non ti assicuri che i dipendenti sappiano come raccogliere, gestire e proteggere i dati appena “puliti” e semplificati, le tue procedure consigliate potrebbero risultare inutili.

Dare la priorità alla formazione dei team è fondamentale per eliminare le preoccupazioni relative alla gestione dei dati. Se investi in una formazione a lungo termine, garantisci non solo la sicurezza dei dati, ma anche il coinvolgimento e la fedeltà dei dipendenti. Concentrati sulla creazione di programmi di formazione meticolosi ma facili da seguire che responsabilizzino i team, enfatizzando al tempo stesso il rispetto delle linee guida sulle procedure consigliate.

III. Investi in una Customer Data Platform

Raccogliere in un unico luogo dati sui clienti sicuri e “puliti” non è sufficiente per sintetizzarli in campagne di marketing efficaci e personalizzate. La Customer Data Platform di CM.com combina questi dati da diversi canali, mostra informazioni dettagliate sul pubblico e alimenta la tua capacità di inviare messaggi di marketing personalizzati. 

Le funzionalità chiave della nostra Customer Data Platform includono:

  • Origini dati illimitate che si combinano con la nostra API semplice da utilizzare.
  • Segmentazione in tempo reale che fotografa il pubblico in base a comportamenti, eventi e caratteristiche del profilo.
  • Integrazione completa con CM.com che collega creazione di biglietti, pagine di contatto, dati di pagamento e molto altro in un unico data warehouse intelligente.
  • Dashboard semplici che raggruppano tutte le informazioni che desideri in un’unica dashboard.

La nostra Customer Data Platform fa parte di Mobile Marketing Cloud, una soluzione completa per gestire le conversazioni con i clienti e le iniziative di supporto.

Contattaci per saperne di più su Mobile Marketing Cloud.

Contattaci

Articoli Correlati

Is this region a better fit for you?

Go